Sviluppo sostenibile: una priorità all'ordine del giorno

Sustainable development

Per il Consiglio d'Europa, il progresso economico non deve compromettere i valori chiave dell'umanità: la qualità dell'ambiente e i paesaggi, i diritti umani e la giustizia sociale, la diversità culturale e la democrazia.

L'applicazione di questo approccio globale allo sviluppo sostenibile richiede un importante cambiamento nella cultura delle società. La cura del pianeta e la salvaguardia delle risorse per le generazioni future deve divenire un principio genuino alla base delle decisioni dei singoli e delle comunità.

 Attraverso le sue attività, il Consiglio d'Europa ha contribuito ad un adeguato ambiente legale in Europa a favore della biodiversità, della pianificazione dello spazio e della gestione dell'ambiente e a favore dello sviluppo territoriale sostenibile basato su un uso integrato delle risorse culturali e naturali.

Crea/Mostra articolo

Bern Convention

La Conferenza del Consiglio d’Europa dei Ministri responsabili dell’assetto territoriale (CEMAT)

La Conferenza del Consiglio d’Europa dei Ministri responsabili dell’assetto territoriale (CEMAT) riunisce diversi rappresentanti dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa nel perseguimento di un medesimo obiettivo: la promozione della dimensione territoriale dei diritti umani e della democrazia per uno sviluppo territoriale sostenibile del continente europeo. (segue...)

Crea/Mostra articolo

La Convenzione europea sul paesaggio

La Convenzione europea sul paesaggio rappresenta oggi il primo trattato internazionale in materia di sviluppo sostenibile basato su un equilibrio armonioso e proporzionato tra i bisogni sociali, le attività economiche, l’ambiente e la cultura, dedicato esclusivamente alla valorizzazione dei paesaggi. Il suo scopo è promuovere la salvaguardia, la gestione e la pianificazione dei paesaggi europei, nonché organizzare la cooperazione europea in questo ambito. (segue...)

Crea/Mostra articolo

Bern Convention

Salvaguardia della natura: Convenzione di Berna

La Convenzione di Berna sulla salvaguardia della flora e fauna selvatiche è uno strumento legalmente vincolante che copre l'intero patrimonio naturale del continente. L'obiettivo è di conservare le diverse specie e la natura nel quadro dello sviluppo sostenibile e di riconoscere la necessità di presevarle per consegnarle alle generazioni future. (segue...)

Crea/Mostra articolo

Protected areas

Il Diploma europeo delle aree protette

Il Diploma europeo delle aree protette fu istituito nel 1965. Viene consegnato ad aree protette in virtù di notevoli qualità scientifiche, culturali o estetiche; queste zone devono inoltre rientrare in uno schema di salvaguardia che può associarsi ad un programma di sviluppo sostenibile. (segue...)