Crea/Mostra articolo

Il 2012 IN BREVE


 

Di seguito è riportata l'agenda del Consiglio d'Europa per il 2012. È possibile accedere al programma del mese cliccando sui link del calendario qui a destra.

SETTEMBRE

Data da confermare, Baku
Forum sulla Governance di Internet

Data da confermare, Strasburgo
Conferenza Medicrime

Data da confermare, Strasburgo
Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza: pubblicazione dei rapporti su Croazia e Svezia

3-4, Durazzo (Albania)
Scambio sulla dimensione religiosa del dialogo interculturale

3-6, Tirana
Seminario intersettoriale sulla "Promozione dei diritti umani a livello locale"
Con la partecipazione del Congresso dei poteri locali e regionali

4, Napoli (Italia)
Il programma congiunto del Consiglio d'Europa e della Commissione europea, "Città interculturali" organizzerà un evento finalizzato a presentare l'approccio interculturale all'integrazione, in occasione del Forum urbano mondiale, che si terrà dal 1º al 7 settembre.

5-6, Tirana
Il Commissario per i diritti umani, Nils Muižnieksparteciperà al Tributo dei giovani europei alle persone che hanno salvato l'onore dell'umanità

10, Kiev 
Il Segretario generale Thorbjørn Jagland incontrerà il Presidente Viktor Yanukovich e il ministro degli Affari esteri Kostyantyn Gryshchenko e parteciperà a una conferenza sull’attuazione del piano d’azione del Consiglio d’Europa per l’Ucraina. Gryshchenko e Jagland terranno una conferenza stampa congiunta alle ore 10:30, presso l’Accademia diplomatica ucraina (2, Velyka Zhytomyrska Street). Per l’accreditamento dei media presso il Ministero: press@mfa.gov.ua

10-11, Bruxelles
La riunione del Gruppo di esperti del Consiglio d’Europa sulla lotta contro la tratta di essere umani (GRETA) prevede l’adozione del suo secondo rapporto generale di attività e una discussione informale con il gruppo di esperti dell’Unione europea. Il GRETA pubblicherà inoltre i suoi primi rapporti di valutazione relativi a Regno Unito (12 settembre) e Montenegro (13 settembre)

11
Il Commissario per i diritti umani Nils Muižnieks pubblicherà un rapporto a seguito della visita effettuata in Austria dal 4 al 6 giugno.

11, Strasburgo
Il Segretario generale e la Vice Segretario generale, Gabriella Battaini-Dragoni, incontreranno John Fahey, Presidente dell’Agenzia mondiale antidoping (WADA).

11-12, Tbilisi
Una delegazione dell’Assemblea parlamentare (APCE), composta da cinque membri e guidata da Luca Volontè (Italia, PPE/DC), effettuerà una missione pre-elettorale in Georgia.

12, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell’uomo deve pronunciare una sentenza di Grande Camera nel caso Nada c. Svizzera (ore 10). Il caso riguarda le restrizioni alla libertà di circolazione imposte al ricorrente e l’inserimento del suo nome nella lista anti-terrorismo, in esecuzione di un’ordinanza elvetica, nel quadro dell’applicazione da parte della Svizzera delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in materia di lotta al terrorismo.
Per maggiori informazioni - Sito internet della CEDU

13-14, Tirana
Promuovere l’uguaglianza uomo-donna all’interno dei partiti politici. A conclusione di uno scambio di opinioni con le autorità albanesi, la Commissione sull’uguaglianza di genere e la non discriminazione dell’APCE dovrebbe adottare il rapporto di Maria Stavrositu (Romania, PPE/DC) sulle buone prassi per promuovere la parità uomo-donna all’interno dei partiti politici. Organizzerà inoltre un’audizione su “pari opportunità e non discriminazione nell’accesso alla giustizia- una prospettiva regionale”. È ugualmente prevista una conferenza organizzata dalla Rete parlamentare “Women Free from Violence” (il diritto delle donne di vivere senza violenza), sul tema “Spetta ai legislatori rendere concreto il diritto di vivere senza violenza”, che sarà aperta dalla Presidente del Parlamento albanese, Jozefina Topalli, e da José Mendes Bota (Portogallo, PPE/DC), relatore generale dell’APCE sulla violenza nei confronti delle donne.

13-16, Budapest
Il Gruppo Media contro il razzismo nello sport del Consiglio d'Europa (MARS) organizzerà un incontro mediatico.

14, Parigi
Scambio di opinioni sulla tratta di migranti a scopo di sfruttamento del lavoro. La Commissione Migrazioni, Rifugiati e Sfollati dell’APCE organizzerà uno scambio di opinioni sulla tratta di lavoratori migranti a scopo di sfruttamento, nell’ambito della preparazione di un rapporto su tale questione da parte di Annette Groth (Germania, GUE). È inoltre prevista una tavola rotonda sulla detenzione dei minori stranieri senza documenti, accompagnati e non accompagnati. La commissione avrà uno scambio di vedute con il ministro greco dell’Ordine pubblico e della Protezione dei cittadini, Nikolaos Dendias, sulla situazione degli immigrati in Grecia e l’arrivo di nuovi flussi migratori.

15-19, Strasburgo
Riunione plenaria del Gruppo di Stati contro la corruzione del Consiglio d'Europa (GRECO).

16, Strasburgo
Giornata porte aperte presso il Centro europeo della gioventù di Strasburgo

16-23, Mollina (Spagna) - Università per la gioventù e lo sviluppo
L’incontro, organizzato dal Centro Nord-Sud del Consiglio d’Europa e dal governo spagnolo (INJUVE), in collaborazione con organizzazioni giovanili internazionali, riunirà rappresentanti di organizzazioni e di movimenti giovanili di 70 diverse nazionalità per uno scambio di buone prassi e di strumenti di apprendimento non formale, in modo da imparare gli uni dagli altri “vivendo insieme”.
Programma

17-18, Lisbona
Il programma Città interculturali organizzerà un incontro sulla sicurezza e lo sviluppo del vicinato

17-21, Strasburgo
Formazione per dirigenti, seminario specialistico organizzato dal Gruppo Pompidou

18-19, Strasburgo
Riunione di un gruppo di esperti sulla Convenzione di Berna

19-21, Vienna 
Conferenza dei Ministri della Giustizia del Consiglio d'Europa 

20, Vienna
Pubblicazione ufficiale del rapporto di valutazione della CEPEJ sui sistemi giudiziari dei 47 Stati membri nel quadro della Conferenza dei Ministri della giustizia del Consiglio d'Europa.

20-21,  Strasburgo       
APCE: Conferenza europea dei Presidenti di Parlamento

20-21, Parigi
Ufficio del Comitato direttivo della cultura, del patrimonio e del paesaggio.

20-22, Mollina (Spagna)
Incontro di esperti sugli indicatori del dialogo interculturale

21-23, Barcellona
Università estiva con la rete delle città interculturali spagnole

23-25, San Pietroburgo
Conferenza dei Ministri responsabili della gioventù. La conferenza riunirà i Ministri e le delegazioni dei 50 Stati che hanno ratificato la Convenzione culturale europea del Consiglio d’Europa.

24-25, Strasburgo
Il Congresso dei poteri locali e regionali (Congresso) lancerà l’Alleanza europea di città e regioni per l’inclusione dei Rom.

24-25, Rabat (Marocco) 
Conferenza sulla lotta alla violenza nei confronti delle donne organizzata nell’ambito del partenariato tra il Consiglio d’Europa e il Governo del Marocco, con il sostegno della Norvegia, si propone di promuovere lo scambio di esperienze tra paesi delle due sponde del Mediterraneo, al fine di sviluppare un approccio comune per contrastare questo flagello.

24-28, New York
Il Segretario generale, Thorbjørn Jagland, assisterà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite e avrà una serie di incontri bilaterali ad alto livello.

25, Strasburgo
La Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI) pubblicherà i rapporti relativi a Croazia e Svezia e il rapporto annuale dedicato al tema dell’accesso all’occupazione.

25, Strasburgo
La Corte europea dei diritti dell’uomo comunicherà per iscritto 31 sentenze riguardanti Albania, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Grecia, Italia, Lettonia, Polonia, Portogallo, Repubblica di Moldova, Romania, Russia, Slovacchia, Turchia e Ungheria. 

25
Il Commissario per i diritti umani, Nils Muižnieks, pubblicherà un rapporto sulla Finlandia.

26, Strasburgo
Il Gruppo di esperti sulla lotta contro la tratta degli esseri umani (GRETA) pubblicherà il suo secondo rapporto generale, che esporrà un certo numero di temi comuni evidenziati dalla prima serie di rapporti di monitoraggio paese per paese e le sfide per il futuro. Per maggiori informazioni

26
Giornata europea delle lingue

26-27, Sofia
Luca Volontè (Italia, PPE/DC), relatore dell’Assemblea parlamentare sul dialogo post-monitoraggio con la Bulgaria, effettuerà una visita informativa nel paese.

27, Strasburgo
Un colloquio congiunto sul diritto al lavoro per i rifugiati, aperto alla stampa, passerà in rassegna il modo in cui è gestita la questione nei vari paesi europei. L’incontro, al quale parteciperanno esperti e rifugiati viventi in Europa permetterà di fare il punto sulla situazione attuale in Europa. La conferenza sarà aperta dalla Vice Segretario generale, Gabriella Battaini-Dragoni (da confermare) e da Erika Feller, Assistente dell’Alto Commissario per i rifugiati delle Nazioni Unite.

27, Strasburgo 
La Corte europea dei diritti dell’uomo comunicherà per iscritto quattro sentente riguardanti Germania, Repubblica ceca e Slovenia.

27-29, San Pietroburgo
Una conferenza, co-organizzata dalla Commissione di Venezia e dalla Corte costituzionale della Federazione russa sul tema “I partiti politici in una società democratica: base giuridica della loro organizzazione e delle loro attività” si terrà presso la sede della Corte costituzionale.

29- 2, Georgia
Una delegazione dell’APCE, composta da 22 membri e guidata da Luca Volontè (Italia, PPE/DC), effettuerà una missione in Georgia per osservare lo svolgimento delle elezioni legislative, accanto agli osservatori dell’Assemblea parlamentare dell’OSCE, del Parlamento europeo, dell’Assemblea parlamentare della NATO e dell’Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani (BIDDH) dell’OSCE.