Sala stampa

Criminalità informatica

Conferenza sulla criminalità informatica: la Convenzione di Budapest 10 anni dopo la sua adozione

16/11/2011

Conferenza sulla criminalità informatica
Conferenza sulla criminalità informatica 

la Convezione di Budapest resta l'unico trattato internazionale accettato che tutela la libertà, la sicurezza e i diritti umani online. I risultati raggiunti e le sfide saranno discussi in occasione della Conferenza annuale del Consiglio d'Europa sulla criminalità informatica, organizzata nei giorni 21 e 22 novembre a Strasburgo e seguita da una riunione speciale per celebrare il 10° anniversario della Convezione, il 23 novembre.

In questa occasione, il Consiglio d'Europa riunirà esperti provenienti da tutto il mondo, in rappresentanza dei governi, della polizia e dell'industria di Internet.


Nell'ambito di una serie di workshop che si svolgeranno il 21 e 22 novembre, i circa 250 partecipanti prenderanno in esame:

· le misure efficaci contro lo sfruttamento e gli abusi sessuali commessi nei confronti dei minori

· le strategie in materia di criminalità informatica: elementi chiave e buone prassi

· le unità specializzate nella lotta alla criminalità ad alta tecnologia e i punti di contatto 24/7

· il rafforzamento delle capacità: risultati dei progetti di cooperazione tecnica. (segue...)

 

- Il Consiglio d’Europa e la Virtual Global Taskforce uniscono le loro forze nella lotta agli abusi sessuali online sui minori in tutto il mondo

- Trasmissione in diretta
- Galleria foto
- Discorso di Thorbjørn Jagland, Segretario generale del Consiglio d'Europa

 
 
Segretario generale
23/04/2014
In primo piano
L’Europa fa un passo in avanti importante verso la protezione dei diritti delle donne, afferma il Segretario generale Jagland
Secretary General Jagland 
La Convenzione di Istanbul entra in vigore
Commissario per i diritti umani
23/04/2014
In primo piano
La libertà di espressione, di riunione e di associazione si deteriora in Azerbaigian
 
Il Commissario per i diritti umani rende pubbliche le sue osservazioni sulla situazione dei diritti umani nel paese
 

Comunicati stampa

L'agenda