Sala stampa

Segretario generale

Il Segretario generale chiede all’organo di esperti del Consiglio d’Europa di valutare la conformità con lo Stato di diritto in Romania

07/07/2012

Thorbjørn Jagland esprime preoccupazione per i recenti sviluppi nel paese
Il Segretario generale chiede all’organo di esperti del Consiglio d’Europa di valutare la conformità con lo Stato di diritto in Romania
Il Segretario generale Thorbjørn Jagland 

In reazione al voto espresso venerdì dal Parlamento romeno per la destituzione del Presidente Basescu, il Segretario generale del Consiglio d’Europa Thorbjørn Jagland ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Sono molto preoccupato a seguito dei recenti sviluppi che hanno avuto luogo in Romania, in particolare per le azioni intraprese da Governo e Parlamento per quanto riguarda le istituzioni democratiche fondamentali.

Ho richiesto un parere alla Commissione del Consiglio d’Europa per la democrazia attraverso il diritto - di cui la Romania è membro - circa la compatibilità di queste azioni con i principi democratici e lo stato di diritto”.

La Commissione del Consiglio d’Europa per la democrazia attraverso il diritto (anche nota come Commissione di Venezia) è un gruppo di esperti in materia costituzionale che esamina l’osservanza da parte degli Stati membri delle norme del Consiglio d’Europa relative alla democrazia e allo stato di diritto.

 

Si consulti anche:


- Lettera del Segretario generale Thorbjørn Jagland al Presidente della Commissione europea per la Democrazia attraverso il Diritto, Gianni Buquicchio

- Il Presidente dell'Assemblea parlamentare esprime preoccupazione per gli sviluppi della situazione in Romania

 
 
Assemblea parlamentare
26/08/2014
In primo piano
Tre candidati al Premio dei diritti umani Václav Havel 2014
 
Gruppo di Stati contro la corruzione (GRECO)
28/08/2014
In primo piano
Il Belgio deve intensificare la sua azione in materia di integrità e di trasparenza
 
Corruzione di parlamentari, giudici e pubblici ministeri
 

Comunicati stampa

L'agenda