Sala stampa

Segretario generale

Verso una cooperazione più stretta tra il Consiglio d'Europa e l'Albania

24/05/2012

Il Segretario generale Thorbjørn Jagland discute delle priorità del Consiglio d'Europa con il nuovo Presidente del Comitato dei Ministri e Ministro degli Affari esteri Edmond Haxhinasto
Visita ufficiale del Segretario generale in Albania
Edmond Haxhinasto e Thorbjørn Jagland 

Strasburgo, 24 maggio 2012 - “Il Consiglio d’Europa gioca un ruolo fondamentale nell'evoluzione democratica dell'Albania”, ha sottolineato il Ministro albanese degli Affari esteri. “Faremo tutto quanto in nostro potere per rafforzare il ruolo del Consiglio in Europa”, ha aggiunto Haxhinasto.

“Plaudo all’eccellente preparazione della Presidenza albanese del Comitato dei Ministri e alla condivisione delle nostre priorità”, ha dichiarato il Segretario Jagland. “Apprezzo il sostegno fornito dal Governo albanese alle riforme del Consiglio d’Europa, che permetteranno all'Organizzazione di assistere maggiormente gli Stati membri nell’adempimento degli impegni assunti in materia di diritti umani”.

“Il Consiglio d’Europa deve, come sempre, agire secondo un quadro giuridico e poter accedere agli Stati europei indipendentemente dalle opinioni politiche”, ha sottolineato Jagland.

A Tirana, il Segretario generale ha inoltre incontrato Sali Berisha, Primo Ministro, Bamir Topi, Presidente dell’Albania, Bujar Nishani, Ministro dell’Interno, e Jozefina Coba Topalli, Presidente del Parlamento. Jagland ha anche partecipato alla riunione dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea parlamentare e visitato l’Ufficio del Consiglio d’Europa a Tirana. 
 

Presidenza albanese del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa

L'Albania e il Consiglio d'Europa

 
 
Segretario generale
23/04/2014
In primo piano
L’Europa fa un passo in avanti importante verso la protezione dei diritti delle donne, afferma il Segretario generale Jagland
Secretary General Jagland 
La Convenzione di Istanbul entra in vigore
Comitato dei Ministri
24/04/2014
In primo piano
Il Comitato dei Ministri condanna le recenti esecuzioni in Bielorussia
 
 

Comunicati stampa

L'agenda