Sala stampa

Segretario generale

8 marzo – Giornata internazionale della donna

07/03/2012

La parità di genere al centro delle società che dobbiamo costruire, dichiara il Segretario generale
8 marzo – Giornata internazionale della donna
Thorbjørn Jagland 

Strasburgo, 07.03.2012 – “La difesa dell’uguaglianza tra donne e uomini deve essere al centro del nostro intero operato”, ha affermato il Segretario generale del Consiglio d’Europa, Thorbjørn Jagland. “Non riusciremo a raggiungere la democrazia, né una pace duratura finché le donne non avranno ottenuto le stesse possibilità degli uomini di esercitare un’influenza sullo sviluppo a tutti i livelli della società”, ha dichiarato.

Questa settimana, il Consiglio d’Europa si concentra sul ruolo delle donne nell’ambito della Primavera araba, con la partecipazione di importanti personalità e militanti appartenenti al mondo femminile provenienti dalla regione. Le donne hanno partecipato a tutte le fasi dei movimenti a favore del cambiamento e hanno preso posizione nell’interesse della società civile in tutta la regione.

“È importante per tutti noi riconoscere il ruolo svolto dalle donne nel guidare il progresso e le riforme, ed è indispensabile che la voce delle donne si faccia ora sentire nel contesto della costruzione di nuove società arabe e nella lotta contro le discriminazioni e gli stereotipi. Se le donne saranno ancora messe da parte, la promettente Primavera araba potrebbe diventare un nuovo inverno”, ha messo in guardia Thorbjørn Jagland.
 

Consultare anche:
- Primavera araba: non esiste democrazia senza rispetto dei diritti delle donne, secondo il Presidente dell’APCE
- Dossier "Giornata internazionale della donna"

 

 
 
 

Comunicati stampa

L'agenda