Sala stampa

Segretario generale

Jagland discute di integrazione con 8 Presidenti a Helsinki

10/02/2012

Il Segretario generale ha invitato i leader europei ad opporsi e a condannare senza riserve discriminazione, razzismo e intolleranza
Jagland discute di integrazione con 8 Presidenti a Helsinki
Incontro di Helsinki 

Helsinki, 10 febbraio 2012 - Su invito della Presidente finlandese, Tarja Halonen, il Segretario generale del Consiglio d’Europa, Thorbjørn Jagland, ha preso parte ad un incontro che ha riunito insieme i presidenti di Italia, Germania, Lettonia, Portogallo, Ungheria, Slovenia e Finlandia.

Jagland ha presentato una strategia di gestione democratica della diversità nel nostro continente (consultare il rapporto “Vivere insieme” del Gruppo di eminenti personalità). Secondo il Segretario generale, il dibattito sull’immigrazione e l’integrazione in Europa è stato depredato da estremisti di ambo le parti. Ha altresì invitato i dirigenti europei ad opporsi senza indugio alla discriminazione, al razzismo e all'intolleranza nei confronti di qualsiasi gruppo sociale, culturale o religioso.

Jagland ha inoltre informato i Presidenti del processo di riforma della Corte europea dei diritti dell’uomo, al momento una delle priorità della Presidenza britannica del Comitato dei Ministri. 



Discorso del Segretario generale

Si consulti anche:

Sito Internet della Presidente della Repubblica di Finlandia: I Presidenti europei si incontrano a Helsinki

Blog del Consiglio d'Europa

 
 
Segretario generale
23/04/2014
In primo piano
L’Europa fa un passo in avanti importante verso la protezione dei diritti delle donne, afferma il Segretario generale Jagland
Secretary General Jagland 
La Convenzione di Istanbul entra in vigore
Commissario per i diritti umani
23/04/2014
In primo piano
La libertà di espressione, di riunione e di associazione si deteriora in Azerbaigian
 
Il Commissario per i diritti umani rende pubbliche le sue osservazioni sulla situazione dei diritti umani nel paese
 

Comunicati stampa

L'agenda