Sala stampa

Secretary General

Il governo ucraino e l’opposizione convengono sulla proposta del Segretario generale Jagland di supervisionare le indagini degli scontri di Kiev

06/12/2013

Il governo ucraino e l’opposizione convengono sulla proposta del Segretario generale Jagland di supervisionare le indagini degli scontri di Kiev
 

Strasburgo/Kiev, 06.12.2013 – I tre principali partiti di opposizione ucraini e il Primo Ministro Azarov hanno accettato la proposta del Segretario generale Jagland di creare un gruppo di esperti per supervisionare le indagini sui violenti incidenti di Kiev del 30 novembre e del 1° dicembre.

"Le indagini e i conseguenti risultati dovranno essere accettati da tutti gli interessati. Pertanto, il gruppo di esperi che supervisionerà le indagini sarà composto da un membro nominato dall’opposizione, un membro nominato dal governo e un membro della comunità internazionale.

La trasparenza e l’accettazione di tali indagini saranno i primi passi per ricostruire la fiducia in Ucraina”, ha affermato il Segretario generale.
 
Dopo aver intrattenuto dialoghi con i partiti di opposizione e con il Primo Ministro Azarov lo scorso mercoledì, la proposta del Segretario generale è stata appoggiata dai leader dell’opposizione Klitschko, Yatsenyuk e Tyahnybok lo scorso giovedì. Il Primo Ministro Azarov ha accettato la proposta nel corso di una telefonata con il Segretario generale Jagland lo stesso giorno. Il Segretario generale ha inoltre incontrato il Ministro degli Esteri Kozhara nonché il Ministro della Giustizia Lukash.

Comunicato stampa

Il Segretario Jagland propone un gruppo di esperti per supervisionare le indagini degli scontri di Kiev


Ucraina: il Segretario generale incontra i leader dei partiti parlamentari, il Presidente del Parlamento, il Primo Ministro e il Ministro degli Esteri

 

 

 

 
 
Segretario generale
31/07/2014
In primo piano
Entrata in vigore della Convenzione per la tutela delle donne da ogni forma di violenza
 
Il Segretario generale esorta altri Stati a ratificare la Convenzione
 

Comunicati stampa

L'agenda