Sala stampa

Comitato dei Ministri

Sessione ministeriale: democrazia, diritti umani e stato di diritto in Europa – rafforzare l’impatto del Consiglio d’Europa

15/05/2013

Sessione ministeriale: democrazia, diritti umani e stato di diritto in Europa – rafforzare l’impatto del Consiglio d’Europa
Comitato dei Ministri 

Strasburgo, 16.05.2013 – La 123ᵃ sessione del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, dal tema “Democrazia, diritti umani e stato di diritto in Europa: rafforzare l’impatto delle attività del Consiglio d’Europa”, si è tenuta il 16 maggio a Strasburgo.

Hanno preso parte alla sessione, tra gli altri, i Ministri degli Affari esteri di Italia, Norvegia e Paesi Bassi, rispettivamente Emma Bonino, Espen Barth Eide e Frans Timmermans.

La Presidenza di turno del Comitato dei Ministri è passata oggi da Andorra all'Armenia. L'evento durante il quale il Comitato dei Ministri ha tracciato il bilancio della Presidenza andorrana e preso conoscenza delle priorità dell'Armenia per il prossimo semestre si è svolto alle ore 15:30.


- Dossier speciale
 

- Bilancio della Presidenza andorrana
- Priorità della Presidenza armena

- Democrazia, diritti umani e stato di diritto in Europa: presentazione del Segretario generale Jagland

- Galleria foto


Riunione con la stampa:

Il Presidente uscente del Comitato dei Ministri, Gilbert Saboya Sunyé, Ministro degli Affari esteri di Andorra, e il Segretario generale del Consiglio d’Europa, Thorbjørn Jagland, hanno tenuto un press briefing giovedì 16 maggio alle ore 10.30 – Sala 1 (secondo piano, Palais de l’Europe).


Contatti stampa:
Daniel Höltgen, Direttore della Comunicazione, Portavoce del Segretario generale
Cell.: +33 6 68 29 87 51- daniel.holtgen@coe.int
Can Fişek, Addetto ai media, cell.: +336 75 65 03 41

 

 
 
 

Comunicati stampa

L'agenda