Sala stampa

Segretario generale

Visita ufficiale del Segretario generale Jagland in Romania

19/03/2013

Visita ufficiale del Segretario generale Jagland in Romania
Thorbjørn Jagland e Victor Ponta 

Strasburgo, 20.03.2013 – Il Segretario generale del Consiglio d’Europa, Thorbjørn Jagland, si recherà in visita ufficiale in Romania nei giorni 20 e 21 marzo.

A Bucarest Jagland parteciperà a incontri bilaterali con il Presidente romeno, Traian Băsescu, il Primo Ministro, Victor Ponta, il Ministro degli Affari esteri, Titus Corlăţean, il Ministro della Giustizia, Mona Maria Pivniceru, il Presidente della Camera dei Deputati, Valeriu Zgonea, il Presidente del Senato, Crin Antonescu, e il Presidente del Consiglio superiore della Magistratura, Oana Schmidt Hăineală. Incontrerà inoltre la delegazione romena in seno all’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.

Tra i principali temi al centro della visita figurano: le relazioni tra il Consiglio d’Europa e la Romania, l’esecuzione delle sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo, la riforma della Costituzione e dell'amministrazione territoriale, la giustizia, la lotta alla corruzione, e i rom.

Dopo aver incontrato oggi il Segretario generale Jagland, il Primo Ministro romeno, Victor Ponta, ha annunciato l’intenzione della Romania di richiedere alla Corte europea dei diritti dell’uomo (CEDU) di posticipare di 3–4 settimane il termine di scadenza, previsto per il 12 aprile, per l’esecuzione della sentenza relativa alla legge romena sulla restituzione di beni immobili. Questo permetterebbe alle autorità romene di procedere a ulteriori consultazioni a Strasburgo e di redigere un progetto di legge in piena conformità con la decisione resa dalla CEDU.

Il Segretario Jagland e il Primo Ministro Ponta hanno inoltre concordato che il Governo romeno richiederà ufficialmente alla Commissione di Venezia, organo di esperti in materia costituzionale del Consiglio d'Europa, la sua consulenza nell'ambito del processo di riforma costituzionale.

Riguardo alla situazione dei rom, questione prioritaria per il Consiglio d’Europa, Jagland e Ponta hanno convenuto che i programmi di assistenza dovrebbero concentrarsi maggiormente sull’educazione quale strumento chiave per l’integrazione a lungo termine della comunità rom in Romania.

Nel corso della visita Jagland parteciperà a un seminario in onore del 20˚ anniversario dell’adesione della Romania al Consiglio d’Europa e visiterà una scuola rom nel distretto di Ferentari.

Il Segretario generale Jagland e il Ministro degli esteri Titus Corlăţean terranno una conferenza stampa martedì 21 marzo alle ore 13:00 presso il Ministero degli Affari esteri.

Per l’accreditamento, si prega di contattare: presa@mae.ro
 

 

Consultare anche:

La Romania e il Consiglio d'Europa

Corte europea dei diritti dell'uomo: Romania
Fare dei diritti dei rom una realtà  

 
 
Segretario generale
22/07/2014
In primo piano
Segretario generale Thorbjørn Jagland: “No all’odio”
Thorbjørn Jagland 
Comitato dei Ministri
21/07/2014
In primo piano
Dichiarazione del presidente del Comitato dei Ministri sullo schianto dell’aereo della Malaysia Airlines
Elmar Mammadyarov, ministro degli Affari esteri dell’Azerbaigian e presidente del Comitato dei Ministri 
 

Comunicati stampa

L'agenda