Sala stampa

Convenzione per la prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica

Helsinki: Conferenza regionale per contrastare la violenza sulle donne

18/01/2013

Helsinki: Conferenza regionale per contrastare la violenza sulle donne
Philippe Boillat 

La Conferenza regionale dedicata alla Convenzione per la prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, svoltasi a Helsinki il 17 e 18 gennaio, ha visto riuniti rappresentanti dei governi degli Stati membri, parlamentari ed esponenti dei poteri locali, delle autorità giudiziarie e delle forze dell’ordine, di organizzazioni regionali e internazionali, tra cui in particolare il Consiglio degli Stati del Mar Baltico (CBSS), il Consiglio Nordico, l’UN Women, l’Ue e l’Agenzia dell’Ue per i diritti fondamentali (FRA).

Ogni giorno in Europa si verificano episodi di violenza sulle donne. Sono vittime di stalking, sono molestate, violentate, mutilate, costrette dalla loro famiglia a sposarsi, sterilizzate contro la loro volontà o vittime di abusi psicologici o di maltrattamenti fisici perpetrati al “riparo” delle mura domestiche. Sono incessanti i casi di violenza sulle donne, e le vittime sono innumerevoli. La Convenzione del Consiglio d’Europa, aperta alla firma l’11 maggio 2011, è il primo strumento giuridicamente vincolante in Europa finalizzato a tale scopo e rappresenta il trattato internazionale più ambizioso in questo campo.

La Conferenza di Helsinki pone particolarmente in risalto il valore aggiunto della Convenzione, la stretta correlazione tra il raggiungimento dell’uguaglianza di genere e la lotta alla violenza sulle donne, nonché il riconoscimento che la violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani. (segue…)


Discorso introduttivo di Philippe Boillat, Direttore generale Direzione diritti umani e stato di diritto presso il Consiglio d’Europa
 

 
 
Segretario generale
23/04/2014
In primo piano
L’Europa fa un passo in avanti importante verso la protezione dei diritti delle donne, afferma il Segretario generale Jagland
Secretary General Jagland 
La Convenzione di Istanbul entra in vigore
Commissario per i diritti umani
23/04/2014
In primo piano
La libertà di espressione, di riunione e di associazione si deteriora in Azerbaigian
 
Il Commissario per i diritti umani rende pubbliche le sue osservazioni sulla situazione dei diritti umani nel paese
 

Comunicati stampa

L'agenda