Sala stampa

Comitato per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti disumani

Cipro: il Comitato anti-tortura critica il persistere dei maltrattamenti e il sovraffollamento delle carceri

06/12/2012

Cipro: il Comitato anti-tortura critica il persistere dei maltrattamenti e il sovraffollamento delle carceri
 

Strasburgo, 06.12.2012 – Secondo quanto emerso da un rapporto pubblicato dal Comitato per la prevenzione della tortura e delle pene o trattamenti disumani e degradanti del Consiglio d’Europa (CPT), le persone detenute nelle stazioni di polizia di Cipro corrono ancora “un serio rischio” di subire maltrattamenti.

 

Il rapporto, basato sulla visita di una delegazione del CPT a Cipro nel 2008, rileva che rispetto alla precedente visita del 2004, i progressi compiuti risultano insufficienti. Esorta inoltre le autorità cipriote a garantire che la polizia riceva “formazioni professionali pratiche” e che le autorità giudiziarie siano “sensibilizzate all’obbligo di adottare misure appropriate in caso di maltrattamento”.

 

Il CPT effettuerà la sua prossima visita a Cipro nel 2013. (segue...)

 

Cipro e il Consiglio d'Europa

 
 
Segretario generale
16/04/2014
In primo piano
Il Segretario generale Thorbjørn Jagland: “l’Europa nella più grande crisi dei diritti umani dalla Guerra Fredda”
Nuovo rapporto sullo stato dei diritti umani, della democrazia e dello stato di diritto in Europa
 

Comunicati stampa

L'agenda