Premio Europa

TV, Radio e Internet: l'Europa sceglie le sue migliori produzioni

Prix Europa

Il Consiglio d'Europa è impegnato da tempo nella costruzione di uno spazio audiovisivo europeo, entro il quale possano coesistere il rispetto dei diritti umani, la promozione della diversità culturale e del pluralismo politico. Tutte le attività dell'Organizzazione sono basate sul diritto alla libertà di espressione, sancito dall'articolo 10 della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo. Il Consiglio è anche all'origine del Prix Europa, che riunisce professionisti della televisione affinché scelgano, nel loro ambito, i migliori programmi telelvisivi prodotti ogni anno in Europa. Lanciato nel 1986 come iniziativa congiunta del Consiglio d'Europa e della Fondazione culturale europea, il Prix Europa è da allora divenuto un riferimento europeo per le produzioni radiofoniche e televisive di qualità.

Questo festival di durata settimanale riunisce tutti gli anni a Berlino più di 600 professionisti dei media provenienti da oltre 40 paesi. La competizione riguarda tre categorie di media: televisione, radio e media emergenti. Il Consiglio d'Europa conferisce uno dei 13 riconoscimenti del Prix Europa, quello per la migliore produzione televisiva europea nella categoria "miglior programma televisivo di attualità 2009".

Questa categoria è principalmente dedicata al giornalismo investigativo nonché alla ricerca di programmi televisivi intesi a sensibilizzare l'opinione pubblica su importanti tematiche sociali e ad offrire una visione indipendente di alcune delle più rilevanti problematiche in materia di diritti umani cui la società europa deve oggi far fronte.

 

17-24 ottobre, Berlino - Prix Europa 2009

Prix Europa 2009

Dal 17 al 24 ottobre, Berlino accoglie la 23ª edizione del festival Pix Europa volto a premiare le migliori produzioni europee nel settore televisivo, radiofonico e dei nuovi media. L’edizione 2009 si svolgerà sul tema del 60° anniversario del Consiglio d’Europa, organizzatore principale dell’evento, che premierà la migliore produzione televisiva europea nella categoria "miglior programma televisivo di attualità 2009".

L’Organizzazione, che ha patrocinato l’evento, offre un premio prestigioso alla migliore produzione televisiva nella sezione "miglior programma televisivo di attualità 2009". La direttrice della comunicazione del Consiglio d'Europa, Seda Pumpyanskaya, ha consegnato tale premio alla produzione olandese ''Backlight - Lockerbie revisited'', un film scritto e realizzato da Gideon Levy.

Il Premio speciale Europa per il miglior film regionale e locale realizzato con risorse finanziarie modeste è stato aggiudicato alla produzione russa ''Until the next ressurection'', dei registi Oleg Moroziv e Oleg Dane. Questo premio, sponsorizzato dal Congresso, è stato consegnato alla figlia di Oleg Moroziv da Günther Krug, politico berlinese e membro del Congresso. (segue...)

Sapevate che...

...nel 2006 il Consiglio d'Europa ha ricevuto il ''patronato d'oro'' per 20 anni di sostegno incondizionato